56 ma il territorio, e le villate della città, furono date a Caleb, figliuolo di Gefunne.