Try out the new BibleStudyTools.com. Click here!

Abacuc 2 GDB/NIV - Online Parallel Bible

 
  Search
Giovanni Diodati 1649 (Italian) (GDB) New International Version (NIV)
1 IO me ne stava nella mia vedetta, e mi teneva in piè nella fortezza, e considerava, per veder ciò che il Signore mi direbbe, e ciò che io potrei rispondere a quello che mi sarebbe opposto. 1 I will stand at my watch and station myself on the ramparts; I will look to see what he will say to me, and what answer I am to give to this complaint.
2 E il Signore mi rispose, e disse: Scrivi la visione, e distendila chiaramente sopra delle tavole; acciocchè si possa leggere speditamente. 2 Then the LORD replied: "Write down the revelation and make it plain on tablets so that a herald may run with it.
3 Perciocchè vi è ancora visione fino ad un certo tempo, e il Signore parlerà ancora delle cose che avverranno alla fine, e non mentirà; se tarda, aspettalo, perciocchè egli per certo verrà, e non indugerà. 3 For the revelation awaits an appointed time; it speaks of the end and will not prove false. Though it linger, wait for it; it will certainly come and will not delay.
4 Ecco, l’anima di colui che si sottrae non è diritta in lui; ma il giusto viverà per la sua fede. 4 "See, he is puffed up; his desires are not upright-- but the righteous will live by his faith--
5 E inoltre, il vino è perfido; e l’uomo superbo non sussisterà; perciocchè egli ha allargata l’anima sua, a guisa del sepolcro; ed e stato come la morte, e non si è saziato, ed ha accolte a sè tutte le genti, ed ha radunati a sè tutti i popoli. 5 indeed, wine betrays him; he is arrogant and never at rest. Because he is as greedy as the grave and like death is never satisfied, he gathers to himself all the nations and takes captive all the peoples.
6 Tutti questi popoli non prenderanno essi a proverbiarlo, ed a motteggiarlo, e a dire: Guai a chi accumula ciò che non è suo? infino a quando si ammasserà egli addosso dello spesso fango? 6 "Will not all of them taunt him with ridicule and scorn, saying, " 'Woe to him who piles up stolen goods and makes himself wealthy by extortion! How long must this go on?'
7 Non si leveranno eglino di subito di quelli che ti morderanno? e non si desteranno eglino di quelli che ti scrolleranno, ed a cui tu sarai in preda? 7 Will not your debtors suddenly arise? Will they not wake up and make you tremble? Then you will become their victim.
8 Perciocchè tu hai spogliate molte genti, tutto il rimanente de’ popoli ti spoglierà; per gli omicidii degli uomini, e per la violenza fatto alla terra, alle città, ed a tutti i loro abitanti. 8 Because you have plundered many nations, the peoples who are left will plunder you. For you have shed man's blood; you have destroyed lands and cities and everyone in them.
9 Guai a colui che è acceso di malvagia cupidigia per la sua casa, per mettere il suo nido in luogo alto, per iscampar dal male! 9 "Woe to him who builds his realm by unjust gain to set his nest on high, to escape the clutches of ruin!
10 Tu hai preso un consiglio che sarà di confusione alla tua casa: di tagliare a pezzi molti popoli; ed hai peccato contro all’anima tua. 10 You have plotted the ruin of many peoples, shaming your own house and forfeiting your life.
11 Perciocchè la pietra griderà dalla parete, e il mattone testimonierà di ciò d’infra il legname. 11 The stones of the wall will cry out, and the beams of the woodwork will echo it.
12 Guai a colui che edifica la città con sangue, e che la fonda con iniquità! 12 "Woe to him who builds a city with bloodshed and establishes a town by crime!
13 Ecco, questo non procede egli dal Signor degli eserciti, che i popoli si sieno faticati per lo fuoco, e le nazioni si sieno stancate intorno ad un lavoro che dovea esser ridotto al niente? 13 Has not the LORD Almighty determined that the people's labor is only fuel for the fire, that the nations exhaust themselves for nothing?
14 Conciossiachè la terra abbia da esser ripiena della gloria del Signore, siccome le acque coprono il fondo del mare; acciocchè quella sia riconosciuta. 14 For the earth will be filled with the knowledge of the glory of the LORD, as the waters cover the sea.
15 Guai a colui che dà bere a’ suoi compagni! guai a te, che versi loro il tuo veleno e li innebbrii, per riguardare le lor vergogne! 15 "Woe to him who gives drink to his neighbors, pouring it from the wineskin till they are drunk, so that he can gaze on their naked bodies.
16 Tu sarai saziato di vituperio, e spogliato di gloria; bevi ancora tu, e scopri le tue vergogne; la coppa della destra del Signore si rivolgerà a te, e vi sarà vomito vituperoso sopra il seggio della tua gloria. 16 You will be filled with shame instead of glory. Now it is your turn! Drink and be exposed ! The cup from the LORD's right hand is coming around to you, and disgrace will cover your glory.
17 Perciocchè la violenza usata contro al Libano ti coprirà, e il guasto fatto dalle bestie ti spaventerà; per cagione del sangue degli uomini, e della violenza usata contro alla terra, alle città, ed a tutti i loro abitanti. 17 The violence you have done to Lebanon will overwhelm you, and your destruction of animals will terrify you. For you have shed man's blood; you have destroyed lands and cities and everyone in them.
18 Che giova la scultura, perchè il suo formatore la scolpisca? che giova la statua di getto, e il dottor di menzogna, perchè l’artefice si confidi nel suo lavoro, facendo degl’idoli mutoli? 18 "Of what value is an idol, since a man has carved it? Or an image that teaches lies? For he who makes it trusts in his own creation; he makes idols that cannot speak.
19 Guai a colui che dice al legno: Risvegliati! ed alla pietra mutola: Destati! potrebbe quella insegnar cosa alcuna? Ecco, ella è coperta d’oro, e d’argento; e non vi è dentro di lei spirito alcuno. 19 Woe to him who says to wood, 'Come to life!' Or to lifeless stone, 'Wake up!' Can it give guidance? It is covered with gold and silver; there is no breath in it.
20 Ma il Signore è nel Tempio della sua santità; fa’ silenzio per la sua presenza, o terra tutta. 20 But the LORD is in his holy temple; let all the earth be silent before him."