28 E la parola dell’Eterno fu rivolta ad Elia, il Tishbita, in questi termini: