20 e presentatili ai pretori, dissero: Questi uomini, che son Giudei, perturbano la nostra cittĂ ,