18 che non mi lascia riprender fiato, e mi sazia d’amarezza.