22 Il senno, per chi lo possiede, è fonte di vita, ma la stoltezza è il castigo degli stolti.