6 Non mangiare il pane di chi ha l’occhio maligno e non bramare i suoi cibi delicati;