22 Io, Terzio, che ho scritto l’epistola, vi saluto nel Signore.