148 Gli occhi miei prevengono lo vigilie della notte, per meditare la tua parola.