11 L’Eterno prende piacere in quelli che lo temono, in quelli che sperano nella sua benignità.