Proverbi 22:1-8

1 La fama è più a pregiare che grandi ricchezze; E la buona grazia più che argento, e che oro.
2 Il ricco e il povero si scontrano l’un l’altro; Il Signore è quello che li ha fatti tutti.
3 L’uomo avveduto vede il male, e si nasconde; Ma gli scempi passano oltre, e ne portano pena.
4 Il premio della mansuetudine e del timor del Signore È ricchezze, e gloria, e vita.
5 Spine e lacci son nella via dell’uomo perverso; Chi guarda l’anima sua sarà lungi da queste cose.
6 Ammaestra il fanciullo, secondo la via ch’egli ha da tenere; Egli non si dipartirà da essa, non pur quando sarà diventato vecchio.
7 Il ricco signoreggia sopra i poveri; E chi prende in prestanza è servo del prestatore.
8 Chi semina iniquità mieterà vanità; E la verga della sua indegnazione verrà meno.