16 Che niuno sia fornicatore, o profano, come EsaĆ¹, il quale, per una vivanda, vendette la sua ragione di primogenitura.