31 L’Iddio e Padre del nostro Signor Gesù che è benedetto in eterno, sa ch’io non mento.