28 Si segga egli solitario e stia in silenzio quando l’Eterno glielo impone!