33 Altri eziandio erano cantori, capi di famiglie paterne de’ Leviti, i quali stavano nelle camere, esenti d’altra cura; perciocchè l’ufficio loro richiedeva che fossero giorno e notte in opera.