5 E manderĂ² un fuoco in Giuda, il quale consumerĂ  i palazzi di Gerusalemme.