Parallel Bible results for Esodo 15:11-21

Riveduta 1927 (Italian)

New International Version

Esodo 15:11-21

RIV 11 Chi è pari a te fra gli dèi, o Eterno? Chi è pari a te, mirabile nella tua santità, tremendo anche a chi ti loda, operator di prodigi? NIV 11 "Who among the gods is like you, O LORD? Who is like you--majestic in holiness, awesome in glory, working wonders? RIV 12 Tu hai steso la destra, la terra li ha ingoiati. NIV 12 You stretched out your right hand and the earth swallowed them. RIV 13 Tu hai condotto con la tua benignità il popolo che hai riscattato; l’hai guidato con la tua forza verso la tua santa dimora. NIV 13 "In your unfailing love you will lead the people you have redeemed. In your strength you will guide them to your holy dwelling. RIV 14 I popoli l’hanno udito, e tremano. L’angoscia ha còlto gli abitanti della Filistia. NIV 14 The nations will hear and tremble; anguish will grip the people of Philistia. RIV 15 Già sono smarriti i capi di Edom, il tremito prende i potenti di Moab, tutti gli abitanti di Canaan vengono meno. NIV 15 The chiefs of Edom will be terrified, the leaders of Moab will be seized with trembling, the people of Canaan will melt away; RIV 16 Spavento e terrore piomberà su loro. Per la forza del tuo braccio diventeran muti come una pietra, finché il tuo popolo, o Eterno, sia passato, finché sia passato il popolo che ti sei acquistato. NIV 16 terror and dread will fall upon them. By the power of your arm they will be as still as a stone-- until your people pass by, O LORD, until the people you bought pass by. RIV 17 Tu li introdurrai e li pianterai sul monte del tuo retaggio, nel luogo che hai preparato, o Eterno, per tua dimora, nel santuario che le tue mani, o Signore, hanno stabilito. NIV 17 You will bring them in and plant them on the mountain of your inheritance-- the place, O LORD, you made for your dwelling, the sanctuary, O Lord, your hands established. RIV 18 L’Eterno regnerà per sempre, in perpetuo". NIV 18 The LORD will reign for ever and ever." RIV 19 Questo cantarono gl’Israeliti perché i cavalli di Faraone coi suoi carri e i suoi cavalieri erano entrati nel mare, e l’Eterno avea fatto ritornar su loro le acque del mare, ma i figliuoli d’Israele aveano camminato in mezzo al mare, sull’asciutto. NIV 19 When Pharaoh's horses, chariots and horsemen went into the sea, the LORD brought the waters of the sea back over them, but the Israelites walked through the sea on dry ground. RIV 20 E Maria, la profetessa, sorella d’Aaronne, prese in mano il timpano, e tutte le donne usciron dietro a lei con de’ timpani, e danzando. NIV 20 Then Miriam the prophetess, Aaron's sister, took a tambourine in her hand, and all the women followed her, with tambourines and dancing. RIV 21 E Maria rispondeva ai figliuoli d’Israele: "Cantate all’Eterno, perché si è sommamente esaltato; ha precipitato in mare cavallo e cavaliere". NIV 21 Miriam sang to them: "Sing to the LORD, for he is highly exalted. The horse and its rider he has hurled into the sea."