28 La moltitudine del popolo è la gloria del re, ma la scarsezza de’ sudditi è la rovina del principe.