12 Non regni dunque il peccato nel vostro corpo mortale per ubbidirgli nelle sue concupiscenze;