9 Il re Dario quindi firmò il decreto e il divieto.