12 Così parla l’Eterno: La tua ferita è incurabile, la tua piaga è grave.