24 Se cade, non è però atterrato, perché l’Eterno lo sostiene per la mano.