21 Il savio di cuore sarĂ  chiamato intendente; E la dolcezza delle labbra aggiugnerĂ  dottrina.