16 Lasciatele pure eziandio alquanto de’ covoni; e permettete che lo colga, e non la sgridate.