Numeri 28:16-25

16 Il primo mese, il quattordicesimo giorno del mese sarà la Pasqua in onore dell’Eterno.
17 E il quindicesimo giorno di quel mese sarà giorno di festa. Per sette giorni si mangerà pane senza lievito.
18 Il primo giorno vi sarà una santa convocazione; non farete alcuna opera servile,
19 ma offrirete, come sacrifizio mediante il fuoco, un olocausto all’Eterno: due giovenchi, un montone e sette agnelli dell’anno che siano senza difetti;
20 e, come oblazione, del fior di farina intrisa con olio; e ne offrirete tre decimi per giovenco e due per il montone;
21 ne offrirai un decimo per ciascuno de’ sette agnelli,
22 e offrirai un capro come sacrifizio per il peccato, per fare l’espiazione per voi.
23 Offrirete questi sacrifizi oltre l’olocausto della mattina, che è un olocausto perpetuo.
24 L’offrirete ogni giorno, per sette giorni; è un cibo di sacrifizio fatto mediante il fuoco, di soave odore all’Eterno. Lo si offrirà oltre l’olocausto perpetuo con la sua libazione.
25 E il settimo giorno avrete una santa convocazione; non farete alcuna opera servile.
Do Not Sell My Info (CA only)