22 Poi il servitore disse: Signore, s’è fatto come hai comandato, e ancora c’è posto.