27 Poi l’Eterno comandò all’angelo di rimettere la spada nel fodero.